Trusted For Over 35 Years

Laplink® automatizza le migrazioni dei profili di Azure Active Directory

 
Risparmia tempo per i professionisti IT che distribuiscono nuovi PC o uniscono i PC esistenti ad Azure Active Directory

03 Guiguno 2020

Laplink® Software, Inc., leader mondiale nella migrazione di PC e creatore dell’unico software del suo genere consigliato da Microsoft®, Intel® e tutti i principali produttori di PC, ha annunciato oggi che la sua soluzione PCmover Enterprise supporta ora le migrazioni di profili Active Directory locali per gli utenti di Azure Active Directory. Questo è qualcosa che non è attualmente supportato da Microsoft e i professionisti IT possono ora sfruttare PCmover Enterprise per semplificare i trasferimenti di profili Active Directory locali e risparmiare ore di tempo per nuovo PC distribuito o per PC esistente unito ad Azure Active Directory.

Tradizionalmente, uno degli strumenti più popolari per migrare i profili utente di Windows da un PC a un altro è l’Utilità di migrazione stato utente (USMT) di Microsoft. Senza un’ampia (e costosa) personalizzazione, USMT non supporta facilmente la migrazione del profilo utente sui dispositivi esistenti, necessaria durante la transizione di questi dispositivi da Active Directory ad Azure Active Directory.


“Il nostro obiettivo è sbarazzarci di queste preoccupazioni e feedback degli utenti finali”

“Il passaggio da Active Directory in sede ad Azure Active Directory basato su cloud offre vantaggi significativi, inclusa la riduzione dei costi associati a hardware e software, nonché tempi e costi per la manutenzione dell’infrastruttura”, ha affermato Tom Coyle, Senior Solution Architect presso Laplink. “Tuttavia, la migrazione dei profili utente può diventare molto dispendiosa in termini di tempo per il personale IT quando è costretto a farlo manualmente. L’utilizzo di PCmover per questo processo è un punto di svolta, con un notevole risparmio di tempo e costi.”

Azure Active Directory consente a ogni utente con un Single Sign-On e un’autenticazione a più fattori di proteggere la propria azienda dal 99,9% degli attacchi alla sicurezza informatica. Secondo Microsoft, a partire da dicembre 2019, Azure Active Directory fornisce servizi a oltre 250 milioni di utenti attivi mensilmente. Laplink ha affrontato un punto chiave di attrito rispetto all’utilizzo di USMT per quei 250 milioni di utenti: i professionisti IT possono ora sfruttare PCmover per trasferire i dati tra i profili esistenti sui PC che si spostano da un Active Directory locale ad Azure Active Directory oltre a velocizzare la distribuzione di nuovi PC anche se non sono stati aggiunti ad Azure AD.

FLEXAMIT, un provider IT focalizzato sul cloud con sede in Belgio, è un sostenitore di PCmover. Wim van Sprundel, il fondatore, ha osservato che oltre al notevole risparmio di tempo ottenuto da FLEXAMIT, PCmover elimina il rischio di errore umano e produce un risultato coerente. Quando un profilo viene migrato, ha spiegato van Sprundel, l’utente diventa estremamente consapevole di eventuali modifiche, ad esempio con immagini di sfondo, posizioni dei file e altro. “Il nostro obiettivo è eliminare queste preoccupazioni e il feedback degli utenti finali”, ha affermato van Sprundel, che è esattamente ciò che PCmover realizza.

“Abbiamo sentito da molti professionisti IT che la migrazione dei profili locali di Azure Active Directory è un importante punto dolente nella gestione dei PC, che rappresentano una risorsa e un investimento significativi per le loro aziende”, ha affermato Thomas Koll, CEO di Laplink Software. “Aggiungendo il supporto per Active Directory alla migrazione del profilo di Azure Active Directory a PCmover Enterprise, stiamo risolvendo questo problema e liberando tempo prezioso per il reparto IT”.

Informazioni su Laplink Software, Inc.

Da oltre 37 anni, Laplink è leader mondiale nel software di migrazione per PC consumer, PMI e enterprise e si è guadagnato la lealtà e la fiducia di milioni di organizzazioni e clienti in tutto il mondo. Il software PCmover dell’azienda consente di risparmiare tempo e budget, riduce i rischi di migrazione e aumenta l’efficienza. Solo la tecnologia proprietaria di PCmover include una selettività completa che trasferisce dati, applicazioni e impostazioni da un vecchio PC a uno nuovo, anche se le versioni di Windows sono diverse. L’azienda privata è stata fondata nel 1983 e ha sede a Bellevue, Washington.